Compagnia di Ricerca in


La Bottega Buffa CircoVacanti è un collettivo culturale che si occupa di ricerca, produzione e divulgazione delle Arti Sceniche e Musicali. L’immaginario popolare tradizionale di qualsiasi cultura è fonte d’interesse e alimentazione poetica della nostra visione artistica. In Bottega si lavora d’indagine e recupero delle ritualità che stanno alla base di antiche feste comunitarie con l’intento di salvaguardarle dalla sempre più feroce folclorizzazione. Guardiani e garanti del nostro agire sono le Maschere. La forza dei loro passi e dei loro canti è la Musica, scintilla motrice della Festa, testimone del Rito e luogo di culto della memoria. L’autoctono e l’oltreconfine sono luoghi di ricerca e allo stesso tempo d’incontro con il pubblico, dimensioni che per la Bottega preparano il terreno a quel "patrimonio immateriale" che permette la comunicazione tra diverse culture.

Fondata a Trento nel 2010, è ad oggi un porto di mare da cui salpare o attraccare in ogni momento. Unica costante: la bussola.

image

Veronica Risatti

Laureata al DAMS di Bologna, si forma come attrice e insegnante professionista di teatro presso la Scuola Sperimentale dell'Attore di Pordenone diretta da C. Contin Arlecchino e il regista F. Merisi. Nel 2010 fonda la Bottega Buffa CircoVacanti.

image

Sara Giovinazzi

Cantante e musicista pugliese, d’esperienza ventennale con formazioni di musica tradizionale e world, tra tutte Alì’nghiastre, OrcheXtra Terrestre e Rotatorta, entra nella Bottega Buffa Circovacanti nel 2012.

image

Laura Mirone

Nel 2008 si avvicina al teatro, ma non ha nessuna intenzione di farne una professione: vuole diventare medico. Passano gli anni e continua a studiare teatro, fino a quando, nel 2011, incontra la Bottega Buffa CircoVacanti. Alla fine, è diventata un’attrice.

image

Veronica Zurlo

Nel 2014 partecipa al laboratorio di Tragedia dell'Arte sull'iconografia di E. Shiele condotto da C.Contin Arlecchino. Incontra così la Bottega Buffa e, di lì a poco, inizia a farne parte.